Per il suo funzionamento ottimale questo sito utilizza i cookies. Procedendo nella navigazione se ne accetta implicitamente l'utilizzo (Maggiori informazioni). Accetto

Ginnastica Artistica

Ogni anno l'ENDAS organizza un campionato nazionale di ginnastica al quale possono partecipare tutte le scuole, le associazioni e le società sportive regolarmente affiliate per la stagione sportiva in corso.

Nella sezione femminile, le ginnaste che durante l’anno sportivo in corso partecipino a competizioni del settore agonistico FGI (serie C1 compresa), non potranno partecipare ai campionati promozionali ENDAS mentre nel settore maschile i ginnasti federali potranno gareggiare esclusivamente nel campionato di serie A.

In occasione della finale nazionale viene disputata anche la Coppa delle Regioni: viene assegnata al termine delle gare di serie A alla rappresentativa regionale maschile che ha ottenuto il maggior totale sommando i punti conseguiti dai propri migliori ginnasti di ogni categoria della serie A. Qualora la rappresentativa fosse sprovvista di un atleta di serie A il relativo punteggio, ai fini della classifica per regione, potrà essere sostituito da quello del migliore ginnasta di serie B penalizzato nel totale di punti 0,50. In caso di parità, la coppa viene assegnata alla Regione il cui ginnasta avrà conseguito il maggiore totale individuale.

Nel settore della ginnastica femminile il Trofeo Regionale viene assegnato alla società che al termine dell’ultima gara regionale abbia ottenuto il maggior totale sommando tutti i punti attribuiti alle proprie ginnaste della serie A, B e C.
Il Trofeo Nazionale viene conferito alla società che al termine della finale nazionale ha ottenuto il maggior totale sommando tutti i punti attribuiti alle proprie ginnaste della serie A, B e C. E' stato deciso che il trofeo, in caso di parità, sia assegnato alla società con il minor numero di ginnaste partecipanti.
La Coppa delle Regioni viene messa in palio in occasione della finale nazionale e viene assegnata, al termine delle gare di serie A, alla rappresentativa regionale che avrà ottenuto il maggior totale sommando i punti conseguiti dalle proprie migliori ginnaste di ogni categoria della serie A .Qualora la rappresentativa fosse sprovvista di un'atleta di serie A il relativo punteggio, ai fini della classifica per regione, potrà essere sostituito da quello della migliore ginnasta di serie B penalizzata nel totale di punti 0,50.

In entrambi i settori la società vincitrice dovrà conservare i trofei e le coppe vinte con la massima cura fino alla successiva edizione (ultima gara regionale o finale nazionale dell’anno successivo) quando lo stesso verrà di nuovo rimesso in palio.

In allegato le classifiche finali 2017.