Si è svolta presso Palazzo Adorno la presentazione della 6° edizione de Lo Sport di Tutti Le Olimpiadi dell’Inclusione, manifestazione che si svolgerà a San Donato di Lecce dal 31 maggio al 2 giugno 2024, promossa dal Comune di San Donato con il patrocinio della Provincia di Lecce.

L’evento in numeri: duemila atleti, 50 discipline diverse e più di 80 associazioni coinvolte faranno di San Donato di Lecce il luogo perfetto per celebrare lo sport come strumento di unione e coesione.

Presente alla conferenza il Dirigente ENDAS, Andrea Chiriatti che sta curando la grande partecipazione dell’Ente a questa importante iniziativa di unione tra sport e disabilità.

Il Dott. Chiriatti ha saputo coordinare ogni aspetto dell’organizzazione con grande professionalità, garantendo che ENDAS potesse contribuire in modo significativo al successo di questo evento. Il suo lavoro riflette non solo l’impegno dell’Ente verso lo sport come strumento di inclusione sociale, ma anche la capacità di creare opportunità di incontro e scambio per tutti i partecipanti.

ENDAS sarà presente a San Donato, Capitale dello Sport e dell’Inclusione, con l’obiettivo di far conoscere il mondo dello sport paralimpico per creare nuove prospettive di crescita e condivisione, dove i limiti diventano possibilità, le sfide si trasformano in vittorie e l’integrazione diventa un bene di tutti.

Lo sport paralimpico è un inno alla vita, alla resilienza e trasforma gli ostacoli in opportunità dove la differenza la fa anche chi, con determinazione, supporta con ogni mezzo ogni persona nel suo percorso di realizzazione personale.

Sono intervenuti:
Antonio Perrone, Capo di Gabinetto della Provincia di Lecce
Paolo Greco, Consigliere Provinciale e Sindaco del Comune di Caprarica
Riccardo Pellegrino, Assessore al Welfare, Sport e Politiche di Inclusione del Comune di San Donato

Ospite d’eccezione:
Carlo Calcagni, Colonnello del Ruolo d’Onore e atleta paralimpico che, ai Campionati mondiali di Kobe, in Giappone, si è aggiudicato la medaglia d’oro con record del mondo.

Presenti inoltre:
I presidenti di tutte le associazioni che prenderanno parte all’evento e una rappresentanza di atleti.