Il Presidente Paolo Serapiglia e il Segretario Generale Lavinia Pinducciu presenti a un’altra memorabile edizione di Thai Boxe Mania, l’evento che ha infiammato l’arena con combattimenti di altissimo profilo. La passione di Carlo Barbuto, campione affermato, Maestro e Patron di TBM, ha dato vita a un connubio perfetto di talento, adrenalina e spettacolo. Dalle giovani promesse al Galà Serale con titoli Europei e Mondiali.

Il Presidente Serapiglia ha concluso la serata premiando il grande organizzatore della manifestazione Carlo Barbuto; il Direttore Tecnico Nazionale ENDAS Muay Thai Alfio Romanut; il Presidente del Team Satori Nemesis Gorizia Antonio Di Nicola e conferendo il Premio alla Carriera (il prestigioso simbolo di ENDAS Kombat) a Christian Zahe, esempio di determinazione e resilienza, per aver incarnato i valori di questa disciplina che permeano profondamente la vita, con un forte richiamo al superamento dei propri limiti e alla crescita personale.
Christian è stato due volte Campione del Mondo, due volte Campione Europeo e Campione Italiano.

In rassegna i 5 prestigiosi titoli WKN di Thai Boxe Mania edizione 2024:
▪️Vincitore della Kermesse Christian Zahe contro Yacine Maillon
▪️ Vincitore del Titolo Mondiale WKN Thai Boxe Andrany Lingkhao contro Rustam Vyntu
▪️ Vincitore del Titolo Europeo WKN Kickboxing Vincenzo Di Nicola contro Aleksadr Cherkesov
▪️ Vincitore del Titolo Europeo Junior WKN Thai Boxe Salerno Saverio contro Gaby Osman
▪️ Vincitore del Campionato Italiano Junior WKN Thai Boxe Nicola Sanzione contro Sean Mortello

Tra gli atleti, tutti cavalli di razza, oltre il blasonato Christian Zahe, citiamo i due fighter del Team Satori, Scuola di Muay Thay nota per l’altissimo livello di studio e preparazione tecnica guidata dal Maestro Alfio Romanut, che si sono egregiamente distinti:
Vincenzo Di Nicola che sulla distanza di 5 round ha dimostrato una forza inarrestabile ed una tecnica di livello superiore che ha avuto ragione sul temibile avversario russo vice campione del mondo; Florian Doskja, che con grande padronanza tecnica e colpi rapidi e decisivi, ha sottomesso l’avversario Flaviu Oprea per KO Tecnico.

“Non c’è nulla che un uomo non possa fare usando un’unica arma, la propria mente.” Paolo Serapiglia